Tutte le news

È deceduto improvvisamente P. Robert Young: grande operaio della Divina Volontà

07/11/2017

Si è appresa oggi la notizia della morte di Fra Robert Young in un incidente stradale nel nord della Florida. Il religioso, appartenente all’ordine dei frati minori francescani, era molto conosciuto per il suo impegno nella diffusione della Dottrina della Divina Volontà negli Stati Uniti e in vari paesi del mondo come Belgio e Irlanda.

Originario del Texas (Orange County), per diversi anni è stato direttore di Radio Maria negli Stati Uniti ed ha condotto la trasmissione radiofonica di approfondimento degli scritti della Serva di Dio Luisa Piccarreta.

Ha seguito molto da vicino l’Associazione di Corato anche grazie all’ottima conoscenza della lingua italiana. Parlava correntemente anche lo spagnolo. Per questo, spesso accompagnava  gruppi di pellegrini a Corato.

L’Associazione gli è grata per le profonde catechesi svolte durante i ritiri annuali su vari temi. Ha avuto sempre cura di collegare gli scritti di Luisa ai testi della Scrittura, della Tradizione e del Magistero. Ricordiamo i suoi bellissimi interventi sui Sacramenti e sulla Vergine Maria.

P. Robert ci ha sempre dato una testimonianza autentica di religioso francescano. Infatti, il suo impegno per la Divina Volontà era esercitato di comune accordo con i suoi superiori. Così come il suo specifico Carisma francescano ha acquisito una luce più forte a contatto con gli scritti della Piccarreta.

Non possiamo dimenticare anche la sua attenzione a costruire con tutti relazioni autentiche di comunione fraterna. Era molto addolorato quando veniva a conoscenza che non tutti coloro che seguono la Divina Volontá cercano la comunione con la Chiesa locale e con i gruppi presenti sullo stesso territorio. Ha fatto di tutto per sanare anche qualche rottura.

In questi ultimi mesi era molto impegnato a trovare dei fondi per sostenere economicamente alcune importanti iniziative legate alla Causa di Beatificazione e Canonizzazione.

Siamo sicuri che la morte non divide ma unisce ancora più prontamente perché con essa siamo fusi totalmente con Gesù e questo ci rassicura che P. Robert è ancora più attivo nel suo servizio alla Divina Volontà. Alla preghiera di affidamento della sua anima, pertanto, uniamo anche quella di intercessione, affinché si faccia portatore in Cielo della nostra richiesta: “Venga il Tuo Regno Signore, non tardare!”.

 

don Sergio
Commenti
Vuoi inserire un commento? Registrati oppure effettua il Login!
Ultimi commenti 1 di 1
- 10/11/2017
I love you!